Album-Your Sub Title Here

la musica è un gioco.... tra cantanti, folli, musicanti e ... cantautori
tra santi, folli, musicanti e ... cantautori
Nel 2011, dopo i primi anni di attività live, la band sente l’esigenza di dare compimento al lavoro di riarrangiamento di molti brani significativi nella storia del cantautorato italiano ed incide il primo disco, intitolato “La musica è un gioco…tra santi, folli, musicanti e cantautori”. Un disco con sonorità totalmente folk, che rappresenta appieno la prima fase del gruppo.

01 - Il bandito e il campione - Francesco De Gregori  
 
02 - La città vecchia - Fabrizio De Andrè  
 
03 - E cantava le canzoni - Rino Gaetano  
 
04 - Extraterrestre  - Eugenio Finardi  
 
05 - Un Giudice - Fabrizio De Andrè  
 
06 - Adelante adelante - Francesco De Gregori  
 
07 - Il clielo d'irlanda - Massimo Budola  
 
08 - In un giorno di pioggia - Modena City Ramblers  
 
09 - Volta la carta - Fabrizio De Andrè  
 
10 - Una giornata uggiosa - Lucio Battisti  
 
11 - Ariva i barbari - Alberto d'Amico  
 
12 - Zirichiltaggia - Fabrizio De Andrè  
 
13 - Manifesto - Bandabardò  
 
14 - Don Raffaè - Fabrizio De Andrè  
 
15 - L'era del cinghiale bianco - Franco Battiato  
 
16 - Io non mi sento Italiano - Giorgio Gaber  
 
17 - La ballata dell'amore cieco - Fabrizio De Andrè  
 
18 - Centro di gravità permanente - Franco Battiato  
 
19 - Il Pescatore - Francesco De Gregori  
 
animali anomali
animali anomali
Due anni dopo, Il Vescovo e il Ciarlatano danno alla luce il loro nuovo album “AnimaliAnomali”. La band continuando l’intensa esibizione live, si è avvicinata ad un’ambientazione folk-rock introducendo nuove sonorità che vengono decisamente consolidate in questo poliedrico disco.

01 - L'operaio della Fiat (La 1100) - Rino Gaetano  
 
02 - Va in Africa Celestino - Francesco De Gregori  
 
03 - I 100 Passi - Modena City Ramblers  
 
04 - L'avvelenata - Francesco Guggini  
 
05 - Malarazza - Domenico Modugno  
 
06 - Pablo - Francesco De Gregori  
 
07 - Polvere - Enrico Ruggeri  
 
08 - Il panorama di Betlemme - Francesco De Gregori  
 
09 - Voglio vederti danzare - Franco Battiato  
 
10 - Impressioni di settembre - P.F.M.  
 
11 - Milano e Vincenzo - Alberto Fortis  
 
12 - Diesel - Eugenio Finardi  
 
13 - E io ci stò - Rino Gaetano  
 
14 - Titanic - Fabrizio De Andrè  
 
15 - Noi non ci saremo - Francesco Guccini  
 
16 - Scetate vajo - Alessandro Mannarino  
 
17 - Samarcanda - Roberto Vecchioni  
 
18 - La Zappa, il tridente, il rastrello... - Rino Gaetano  
 
avrò cura di te
animali anomali
Nel 2016 si completa l’idea di antologizzare il meglio della canzone d’autore italiana e il gruppo incide il terzo disco “Avrò cura di te”. Un disco eterogeneo nel quale vengono celebrati grandi brani della tradizione cantautorale italiana, riarrangiati con energiche atmosfere pop-rock e folk-rock.

01 - Ubriaco canta amore - Bandabardò  
 
02 - Rimmel - Francesco De Gregori  
 
03 - Sijmadicandhapajiee - Paolo Conte  
 
04 - Chi ha paura della notte - P.F.M.  
 
05 - Geordie - Fabrizio De Andrè  
 
06 - Tre briganti e tre somari - Domenico Mudugno  
 
07 - La cura - Franco Battiato  
 
08 - Stranamore - Roberto Vecchioni  
 
09 - Eppure Soffia - Pierangelo Bertoli  
 
10 - Pescatore - Pierangelo Bertoli  
 
11 - Fiume sand Creek - Fabrizio De Andrè  
 
12 - Musica ribelle - Eugenio Finardi  
 
13 - Dolcenera - Fabrizio De Andrè  
 
14 - C'è un re - Nomadi  
 
15 - Spunta la luna dal monte - Tazenda/Bertoli  
 
16 - Franziska - Fabrizio De Andrè  
 
17 - Beppeanna - Bandabardò